www.giulemanidallajuve.com

www.giulemanidallajuve.com

lunedì 12 gennaio 2009

Uno e uno due



Questa la prima risposta in campo dopo il processo Gea.
La seconda risposta in campo arriva dalla sesta stoccata maledetta del nostro Capitano in questa stagione, semplice e modesta, che ci regala 3 punti tanto importanti quanto male meritati.
Va bene il panettone, va bene lo spumantino, ma il tempo del rodaggio c'è stato in allenamento e anche in un'amichevole.
Dovevamo essere più incisivi e non l'abbiamo fatto, il Siena doveva dare il massimo e l'ha quasi fatto.
Diciamo una brutta Juve contro un buonissimo Siena, una partita di cui salvo solo il risultato.
Ma si sa, il campionato è fatto anche di questo.
C'eravamo abituati ai poker, ora dovremo "accontentarci" di inseguire chi sta giocando in 12 (14) ogni partita.
Ogni interista dice "siete ancora dietro". Io rispondo "chi è dietro può solo passare davanti", ricordandogli che nelle prigioni, in doccia, chi ha la peggio è sempre quello che sta davanti, prima o poi.

2 commenti:

Ghost Rider88 ha detto...

Ciao, è molto bello il tuo blog sulla Juventus,guarda ho da poco creato anch’io un blog sulla Juve dove si può scaricare una vera e propria rivista sulla Juve!!!
Questo e link: http://juventusweeklynews.myblog.it/
Ti propongo di fare uno scambio banner e se ti interessa puoi anche diventare un nostro collaboratore.
Ti aspetto sul mio blog ciao!!

marco99 ha detto...

Pienamente d'accordo con te su tutto!!
Una volta scrissi che nel calcio di oggi sono sempre e solo importanti i tre punti, dalla prima giornata all’ultima.. confermo quella mia opinione.
Se gli arbitri non sosterranno l'inter con i soliti "errorini" a favore il campionato sarà aperto fino alla fine.
Riguardo Beccatini non sono un suo fan, il punto, sintetizzando è questo.
Nel suo articolo non riabilita ne Moggi ne la Juve anzi scrive "Un totale di 32 mesi fra padre e figlio per «violenza privata» non sarebbe poco, in un Paese normale"
Poi. Quando dice che Cobolli sbaglia a cavalcare l'onda lo dice perché fondamentalmente è un riabilitare Moggi, cosa del tutto vietata nei salotti bene della NuovaJuve2006.
Dopo farsopoli spesso ho letto i suoi articoli in cui, a mio avviso, c'era sempre un concetto che io reputavo assurdo, cioè che infondo Moggi qualcosa avesse combinando e che dunque bene avevano fatto gli Elkan ha tagliare il cordone in modo netto.
Capisci che per me ciò non è accettabile.
Quando dice riferito a Napoli "Rimangono le schede agli arbitri. Ballano l’associazione a delinquere (pure qui) e la frode sportiva" dice cose a mio avviso fuori luogo visto che siamo ancora a commentare il processo Gea.
Rimango stupito che proprio uno Juventino parli ancora di queste benedette schede, come se il loro possesso fosse già prova di chissà quali ruberie. Concetto che mi appare come un mostro giuridico assurdo.
Avrebbe fatto meglio a dire semplicemente che Moggi e figlio non avevano messo su a banda di delinquenti dedita a controllare il calcio mercato italiano, bensì facevo il lavoro di procuratori, punto e basta.
E si sarebbe dovuto scagliare contro quei giornali che nel 2006 spararono sentenze, accuse e calunnie e che ora dovrebbero solo vergognarsi.
Spero di aver un po’ chiarito il mio pensiero su Beccatini. Se è un pò confuso scusa, praticamente ti sto scrivendo con uno occhio che già dorme e l'altro ridotto ad una fessura, sono stremato :)
ciao!
ps
classifica aggiornata